BHUTAN

Prenota il tuo tour in Bhutan!

Il Bhutan, un piccolo regno buddista immerso nell’Himalaya, è un mondo a sé tutto da scoprire. Protetto dalla catena montuosa più imponente al mondo, è un’oasi di purezza e autenticità, di paesaggi incontaminati, di una cultura unica e di un popolo il più felice al mondo.

Conosciuto come il Paese del Drago, il suo incredibile fascino risiede soprattutto nell’aver conservato e favorito la natura al posto dello sviluppo economico. Grazie al suo isolamento dal mondo ha coltivato una cultura ricca di tradizioni, religione e una benevola monarchia.

Il piccolo Regno del Bhutan è un luogo dove il tempo sembra essersi fermato, un luogo che rimanere un incontaminato gioiello della natura con vallate verdeggianti circondate dalle cime innevate dell’Himalaya, imponenti fortezze, villaggi senza tempo abitate da persone tranquille e ospitali.

Questa è una meta particolare per chi ama la cultura asiatica e specialmente quella buddista e tantrica, dove la vita è rimasta ancora come nel nostro medioevo e nell’aria si respira la sacralità e la pace di un paese devoto alla religione buddhista.

Cosa rende unico questo viaggio in Bhutan

Durante questo viaggio in Iraq scoprirai le bellezze e l’incantevole cultura di questa terra, offrendoti un’esperienza unica e indimenticabile attraverso la visita di posti straordinari come:

108 chorten Druk Wangyal

Dove le creste sono avvolte da bandiere di preghiera colorate che vi salutano.

Potreste fare tre giri e offrire preghiere, scattare le foto più belle e vedere il panorama.

Se il tempo è sereno, potrete vedere le cime più alte verso nord, tra cui il Gangar Punsum, la vetta non scalata più alta del mondo 7.315 mt/slm.

La valle di Bumthang

È molto aperta e spaziosa, diversa dalle altre valli del Bhutan, e la sua altitudine varia da 2.600 metri a 4.000 metri.

Bumthang è conosciuta come il paradiso degli escursionisti e dei trekker e vi si trovano molti importanti monasteri buddisti e luoghi di pellegrinaggio.

Questa valle è piena di sorprese e affascinante, poiché quasi ogni valle o collina ha uno sfondo di miti e leggende interessanti su re, maestri buddisti e serpenti.

Questo luogo è importante per le reliquie religiose lasciate dal famoso Guru Rinpoche e dalla sua reincarnazione. 


La valle di Ura

La valle di Ura, a Bumthang, è nota per la famosa danza chiamata Ura Yakcho.

In questi giorni ha luogo il festival annuale, durante il quale vengono eseguite danze con maschere folcloristiche e viene esposta una reliquia affinché la gente possa riceverne la benedizione.

La festa viene celebrata per portare felicità, un raccolto migliore e la prosperità dei villaggi e del Paese nel suo complesso.

È una festa locale della valle di Ura ed è veramente un privilegio potervi assistere

Pheuntsholing

Pheuntsholing, un tempo “la porta del Bhutan”, ovvero l’unico punto da dove si potesse entrare nel paese.

E’ la seconda città più grande del Bhutan (circa 40.000 abitanti) e si trova al confine con l’India, accanto alla città di Jaigaon.

Mebartsho

Chiamato anche “Il lago ardente”, si ritiene che sia uno dei siti religiosi più sacri del Bhutan.

Al tempo del Tertoen (scopritore di tesori) Pema Lingpa si dice che abbia scoperto il tesoro nascosto del Guru Padmashambava da quel lago con una lampada accesa sulla mano.

Il monastero di Taktsang

(Nido della Tigre),che rientra nella top 20 dei luoghi da visitare al mondo. si erge su una scogliera di granito a circa 1000 m sopra la valle.

Si ritiene che Guru Rinpoche, un famoso santo buddista, sia volato a Paro su una tigre e abbia meditato a Taktsang.

Il monastero è considerato un tesoro nazionale del Bhutan.

Prossime partenze

PARTENZA CONFERMATA
Richiedere al nostro booking

Bhutan

Yachoe
Festival
11 giorni – 8 notti

Tour in Bhutan con Zero Confini: FAQ

Senza dubbio, il Bhutan è una delle destinazioni più sicure al mondo. Paese adatto per tutti i tipi di viaggiatori (donne, famiglie con bambini, coppie e persone che decidono di viaggiare in piccoli gruppi). La criminalità in Bhutan è pressoché inesistente.

La lingua ufficiale è il Dzongkha che appartiene alla famiglia delle lingue tibetane. Al di fuori della capitale Thimphu, l’inglese è quasi sconosciuto.

Il Bhutan è l’unico Paese al mondo che professa la forma tantrica del buddhismo Mahayana (Drupa Kagyu; 75%) mentre il resto della popolazione professa l’induismo con influenze indiane e nepalesi (25%).

Il buddhismo è la religione prevalente sin dal VII sec. ed ha profondamente influito su ogni aspetto della vita del Paese, tanto che il suo insegnamento è obbligatorio e ha luogo solo nei monasteri.

Il Ngultrum bhutanese è la valuta ufficiale del Bhutan. È stato introdotto nel 1974, sostituendo il Rupia indiana come mezzo di scambio. Il Ngultrum è una valuta relativamente stabile, ma è soggetta a fluttuazioni a causa della sua correlazione con il Rupia indiana.

Ngultrum (BTN ) si divide in 100 Chhetrum. Il cambio è parificato a quello della rupia indiana (1 euro =76,12 ngultrun; 1 dollaro= 64,00 ngultrun circa, aggiornato al 12-2017).

+5h, +4h quando in Italia vige l’ora legale.
Rispetto al fuso orario di Greenwich la differenza è +6 ore.

In Bhutan le prese di corrente che si possono utilizzare sono di Tipo: D,F,G.

Il periodo migliore per visitare il Bhutan sono le mezze stagioni. I mesi migliori per un viaggio in Bhutan sono ottobre e novembre oppure marzo, aprile e maggio, quando il clima è più piacevole.

È possibile partire anche nel resto dell’anno, ma consigliamo evitare i mesi di giugno, luglio e agosto a causa delle abbondanti precipitazioni che potrebbero incidere sul percorso.

Per l’ingresso in Bhutan è necessario il passaporto con almeno 6 mesi di validità residua dalla data di rientro nel Paese di residenza ed almeno 2 pagine libere consecutive.

Il Visto di ingresso è obbligatorio e ottenibile presso gli uffici ZeroConfini tramite l’invio per e-mail scannerizzato di una foto tessera con sfondo bianco e la copia ben fatta a colori delle prime due pagine del passaporto, quella con la fotografia e la pagina adiacente.

E’ fortemente consigliata la polizza assicurativa di viaggio a copertura medico-bagaglio, acquistabile presso il nostro Tour Operator che va a coprire tutti i servizi da noi acquistati e riportati sul contratto di viaggio.

Tutte le nostre polizze sono specifiche a copertura delle varie Destinazioni.

Le Garanzie ed i Massimali delle Coperture Assicurative della polizza medico bagaglio si trovano all’interno delle Condizioni assicurative inviate al cliente via mail in fase di conferma.

Il viaggiatore che intenda aumentare i massimali previsti o che intenda integrare la polizza annullamento, consigliamo di rivolgersi al nostro booking.